fbpx

CORSO DI LAUREA TRIENNALE

Management delle imprese turistiche

Presentazione

Caratterizzato da un forte valore professionalizzante, il Corso di Laurea prepara operatori qualificati in grado di gestire gli aspetti economici, di promozione e di marketing delle organizzazioni e degli enti nel settore turistico, sia in contesti nazionali che internazionali.

Sbocchi occupazionali

Il laureato in Management delle Imprese Turistiche trova collocazione in imprese pubbliche e private, con funzioni di contabilità e controllo o ricoprendo ruoli manageriali nell’ambito del marketing e della comunicazione per lo sviluppo turistico. Può inoltre trovare occupazione in enti che si occupano della valorizzazione ambientale e culturale dei territori.
Risorsa 10

Sede

Palazzo Pacanowski

QJs4av.tif

Dipartimento

Studi Aziendali ed Economici

Risorsa 8

Lingua di Erogazione

Italiano

Risorsa 6

Accesso

Libero

Il corso in breve

Il corso di laurea ha la finalità formare figure professionali, con una conoscenza approfondita ed innovativa del settore turistico, caratterizzato da una varietà di imprese e organizzazioni, da una forte competizione internazionale e da alti tassi di innovazione. Il corso fornisce conoscenze e competenze, sia economico-manageriali sia interdisciplinari, che consentono al laureato l’inserimento nelle imprese turistiche, nelle organizzazioni culturali e nelle destinazioni,  sia a livello manageriale sia in specifiche aree funzionali. Al fine di fornire competenze specifiche, a partire dal secondo anno sono proposti due curricula: Management del Turismo e della cultura e  Management delle imprese e destinazioni turistiche.

Profili professionali

Durata Corso: 3 anni
Numero Esami: 20
Numero Crediti: 180
Accesso: Libero
Double Degree: No
Classe Appartenenza: L-18
Dipartimento: Studi Aziendali ed Economici

Date da ricordare

Inizio Immatricolazione

Scadenza Immatricolazione

Competenze attese

Le conoscenze acquisite da un laureato in Management delle Imprese Turistiche sono il risultato di un integrazione equilibrata tra competenze economiche generali, economico-aziendali, statistico-matematiche e giuridiche che consentono di ottenere una formazione interdisciplinare necessaria per comprendere i business model delle imprese turistiche, i modelli di sviluppo delle destinazioni turistiche, caratterizzate da un variegato patrimonio ambientale, storico e culturale nonché da diverse tipologie di imprese, i piani di intervento per la valorizzazione turistica delle risorse ambientali e culturali del territorio.

Leggi di più

Le attività didattiche programmate per il conseguimento di tali obiettivi consistono in lezioni frontali, presentazioni di casi studio, project work, incontri con manager ed esperti, esercitazioni e tutorato. Momenti importanti per la formazione degli studenti sono inoltre quelli legati all’acquisizione di competenze mediante la partecipazione degli studenti a workshop e attività seminariali tenuti da manager ed esperti e attività stage che consentono di sviluppare il learnig by doing. Durante i workshop  gli studenti hanno la possibilità di incontrare imprenditori e manager operanti nel settore turistico-culturale con cui vengono approfondite teoricamente e implementate operativamente le metodologie e gli strumenti caratterizzanti le attività gestionali e manageriali delle imprese attive nel settore (ad esempio e-Tourism Lab sui sistemi di prenotazione nel settore turistico organizzato in collaborazione con Giùnapoli start up, Scoop Travel Srl, MSC Crociere SpA e Grimaldi Lines). Le attività seminariali consistono in testimonianze da parte di esperti nella direzione di aziende, enti e istituzioni del comparto turistico e della cultura per descrivere le problematiche ed i processi di valorizzazione del patrimonio ambientale, storico e culturale in chiave turistica. Infine, il percorso formativo prevede la possibilità di effettuare uno stage in aziende pubbliche o private legate al settore del turismo e della cultura, attraverso il quale lo studente può applicare le competenze conseguite nel corso degli studi. Lo stage in azienda rappresenta un utile strumento per applicare le competenze acquisite alla realtà aziendale e per valutare il grado di sviluppo della capacità di risolvere problemi.

Lo studio individuale costituisce uno strumento indispensabile, complementare alle lezioni in aula, per permettere allo studente di ampliare le proprie conoscenze e affinare la capacità di comprensione. Al termine dei corsi, gli studenti sostengono prove di esame specifiche per ogni materia ed espletate, con modalità distinte per i diversi insegnamenti, attraverso prove scritte e/o prove orali.

Il completamento del percorso formativo è dato dalla relazione finale che rappresenta un’ulteriore occasione per sviluppare la conoscenza e la comprensione di un argomento specifico, attraverso un percorso di ricerca autonomo sotto la supervisione di un docente tutor.

I laureati in Management delle Imprese Turistiche sono in grado di applicare le loro conoscenze a tutti i contesti professionali riconducibili alla filiera del turismo e della valorizzazione dei beni culturali in un’ottica turistica. In questa prospettiva il laureato può gestire le specificità dei modelli organizzativi adottati dall’industria turistica e culturale, avvalersi di strategie di marketing supportate da metodologie statistiche ed informatiche efficaci sia per il management aziendale e sia per la valorizzazione turistica del patrimonio culturale.

Maggiori informazioni

Tutte le informazioni sul percorso formativo, dall’accesso alla prova finale, per tutti gli studenti interessati a iscriversi al Corso di Laurea Triennale in Management delle Imprese Turistiche.

Requisiti di ammissione

L’ammissione al Corso di Studi (CdS) in Management delle Imprese Turistiche richiede che lo studente sia in possesso di un diploma di scuola secondaria di secondo grado o di altro titolo di studio conseguito all’estero idoneo e/o equiparato.

La frequenza proficua del corso di laurea richiede che lo studente abbia in partenza una preparazione di base relativa a:

  • elementi di matematica quali i numeri interi, razionali, reali; equazioni e disequazioni di primo e secondo grado; il piano cartesiano, la geometria analitica (equazione della retta);
  • competenze elementari in almeno una lingua straniera moderna.

Tirocini e Placement

L’Ufficio Placement cura le procedure per l’attivazione dei tirocini per il CdS in Management delle Imprese Turistiche e la stipula di nuove convenzioni con le imprese e gli enti che operano in particolare nel settore turistico e culturale.  Le posizioni generalmente offerte per i tirocini sono riferite ad attività di front office, di accoglienza turistica, di informazione e promozione, di consulenza, manageriali e amministrative in aziende ed enti di sviluppo e promozione turistica anche a valenza internazionale. I tirocini sono di due tipologie: curriculari per gli studenti in corso ed extra-curriculari per i laureati dell’Università Parthenope. Nell’anno 2020 sono attive circa 130 convenzioni per tirocini con imprese ed enti pubblici operanti nella promozione turistica e culturale, nei servizi turistici in generale, nella promozione ambientale, nella organizzazione di mostre, eventi e spettacoli, nella valorizzazione del patrimonio culturale, nelle attività ricettive.

Intense sono anche le attività seminariali sull’economia della cultura e del settore turistico organizzate dal Corso di Studi con la denominazione “MIT the Culture”. Si tratta di seminari che, nell’ottica della presentazione delle principali potenzialità e delle problematiche connesse al settore turistico e alla valorizzazione in chiave turistica del patrimonio culturale, si arricchiscono del contributo d’esperienza di operatori ed esperti che hanno svolto un ruolo rilevante nella direzione di imprese del settore turistico e nella direzione di Istituzioni pubbliche nel settore della cultura (Reggia di Caserta, Fondazione Teatro San Carlo, Museo di Capodimonte, Città della Scienza, Mostra d’Oltremare, etc.)

Prova Finale

La laurea si consegue con il superamento della prova finale, a cui lo studente può accedere dopo aver completato tutte le attività formative previste dal piano di studio. La prova finale consiste nella preparazione e discussione di un elaborato redatto dallo studente, sotto la guida di un docente relatore, su un tema connesso ai contenuti degli insegnamenti e alle altre attività formative offerte dal CdS. In tale prova, il candidato deve mostrare le proprie capacità nell’argomentazione, nella chiarezza espositiva, nell’utilizzo degli strumenti interpretativi e metodologici appresi durante il percorso formativo.

Insegnamenti previsti - a.a. 2020/2021

Avatar

Referenti del corso

COORDINATORE CORSO DI STUDI
Prof.ssa CARILLO Maria Rosaria
carillo@uniparthenope.it

Contatti

Servizi di Orientamento e Tutorato

Risorsa 10

Indirizzo

Via Acton, 38 - 80133 Napoli

Risorsa 10

Telefono

081.5475151 - 136 - 248 - 617

Risorsa 10

Mail

orientamento.tutorato@uniparthenope.it

Scuola Interdipartimentale di Economia e Giurisprudenza

Risorsa 10

Indirizzo

Via Generale Parisi, 13 - 80132 Napoli

Risorsa 10

Telefono

081 547 4236 / 5611 / 5612 / 5615 / 5642 / 5657

Risorsa 10

Mail

ufficioscuola.eg@uniparthenope.it

Risorsa 10

Sito internet

www.siegi.uniparthenope.it

Segreteria del Dipartimento

Risorsa 10

Indirizzo

Via Generale Parisi, 13 - 80132 Napoli

Risorsa 10

Telefono

081 547 4263

Risorsa 10

Mail

direzione.disae@uniparthenope.it

Risorsa 10

Sito internet

www.disae.uniparthenope.it

Sede del corso

Palazzo Pacanowski – Via Generale Parisi, 13 – 80132 Napoli

Vuoi iscriverti al Corso?

Inserisci i tuoi dati nel form sottostante e ti invieremo una brochure descrittiva con tutte le informazioni utili. Per ulteriori chiarimenti sull’Offerta Didattica o sulle modalità di accesso scrivi un messaggio all’Ufficio dei Servizi di Orientamento e Tutorato compilando il campo “la tua richiesta” e sarai ricontattato al più presto.








    OFFERTA FORMATIVA A.A. 2020/21

    Scopri l'Offerta Formativa
    per i Corsi di Laurea Magistrale